LA CAMPAGNA D’ELEZIONE

Nove terzine rigorosamente endecasillabe, in rima dantesca, per celebrare la bellezza della campagna elettorale.

“Gaia è la campagna d’elezione!

Tutto è in ordine per la città

c’è un sorriso a ogni cantone

quanta speranza e la felicità

apre il cuore a ogni progetto:

ciò che non si è fatto, or si farà.

Tolto dall’anima ogni dispetto

« cosa ti serve? a disposizione! »

sulle mancanze mi batto il petto.

Gaia è la campagna d’elezione!

Come paradiso sceso in terra

la stretta di mano in dotazione

per fare la pace e non la guerra.

Strade, ponti, parcheggi e funivie

pure l’aereo già ci atterra.

Quante promesse su sbiancate bugie,

sbocciano fiori in tutti i prati

le strade pulite son gran cortesie.

Anche i parenti tornan fidati

che non gli davi manco gli auguri

ti offrono falsi caffè mirati.

Solo i sani resistono puri

abili a respingere gettone

ripetendo a tutti “si” sicuri.

Ma messa quella croce sul listone

finisce il magnifico incanto.

Gaia è la campagna d’elezione!”

(nella foto: tabelloni elettorali in paese)

FOLLOW ME ON TWITTER: @chrideiuliis

Leggi anche (altre poesie):

Addio Agosto

Schiuma

La mareggiata

(Visited 116 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


9 − 3 =