Posts tagged racconti

“A-ATT”

Il mio amico Franco ha fama di essere una persona coltissima. Quando siamo con amici, non manca mai di farlo notare: richiama l’attenzione e intrattiene i presenti con lunghe ed appassionate dissertazioni. Sabato scorso, ad esempio, ci ha stupito parlandoci prima di Aristotele e poi recitando quella poesia di Apollinarie che, ad un certo punto,… Leggi tutto

D COME ?

“Diamine”, disse un dì, Dario decimo, despota di Domodossola. “Di dare debito alla dizione «D» come Domodossola siam disgustati”. “D’accordo! Decorazione desueta è” disse Diana sua damigella deglutendo un dessert. “Decidi tu o mia Dea la nuova dicitura”. “Da dopodomani si dirà dovunque D come Dalmine”, dichiarò la Dea.

IL RASSICURATORE

Il mio amico Attilio fa un lavoro singolare. Se l’è inventato lui; prima nessuno ci aveva mai pensato e, che io sappia, neanche dopo. Attilio fa il Rassicuratore. “Assicuratore”, lo corressi la prima volta. “No. Rassicuratore. Con la «R» davanti, come Raffermo, Rastrello, Ramarro…”. Ma, secondo Attilio, non si tratta di un vero e proprio… Leggi tutto

L’ASCENSORE

Il mio amico Gianpiero, tre anni fa, è entrato in un ascensore ed è sparito. Prima di quel giorno, Gianpiero aveva un lavoro normale, una famiglia normale con la quale viveva in una casa normale. Su Facebook pubblicava foto di lui felice con la moglie. Lui, felice al calcetto il Giovedì sera. Lui, felice, al… Leggi tutto

MICA TUTTI DEVONO STUDIARE!

Il mio amico Jonathan fa un lavoro piuttosto singolare: distribuisce i volantini dei supermercati. Non lavora solo per i supermercati, anche per grandi catene di elettrodomestici, ferramenta, discount di alimentari, eccetera. Ma i suoi preferiti sono quelli dei supermercati. E’ curioso di conoscere tutte le offerte. Si tratta di un lavoro impegnativo perché in città… Leggi tutto

TROPPE MELE !

Il mio amico Roberto ama ripetermi il proverbio: “Una mela al giorno toglie il medico di torno”. Sostiene, infatti, che gli basta mangiare una mela al giorno per mantenersi in perfetta salute. “Hai provato con una pera?” gli ho chiesto. “La pera non funziona. Non ho provato ma ne sono certo”. Roberto, effettivamente, nonostante non… Leggi tutto