VOGLIO PRENDERMI UN CANE

“Voglio prendermi un cane.

Un cane responsabile.

E poi voglio diventare il cane del mio cane.

Per dormire sul divano.

e svegliarmi quando mi pare.

Farmi portare fuori a fare la piscia.

Cagare per strada, se mi va.

Tanto pulisce lui.

Voglio prendermi un cane che mi faccia da padrone

e che mi prepari il pranzo.

Un cane che, se sto male, mi porti dal medico

e compri le medicine per me.

Mi metta il cappottino se fa freddo

l’impermeabile quando piove.

Un cane che di sabato pomeriggio mi prepari la vasca

piena di schiuma, fino all’orlo.

E poi mi asciughi col phon mentre mi pettina il pelo.

Lo voglio forte da prendermi in braccio, se non ho voglia di camminare.

Che mi difenda contro tutti.

Che decida dove andare, guidi e trovi parcheggio.

E dinanzi ad un divieto dica: “o entra anche lui, o nessuno”.

Citando il codice civile, se serve.

In grado di prendersi la colpa se faccio una cazzata.

Perché: “Non è mai colpa del cane: è sempre colpa del padrone”

Così dice la gente.

Per questo voglio prendermi un cane”.

FOLLOW ME ON TWITTER: @chrideiuliis

(foto dal web)

(Visited 83 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


9 − = 5