GLI STUDENTI DI ARCHITETTURA CAUSANO DEGRADO URBANO

Charles Sheeler - skyline 1950

Tra le principali cause di degrado urbano delle nostre città, subito dopo i tossici alla stazione e prima dei writer che lasciano le loro tag sui monumenti, ci sono gli studenti di architettura. Per fortuna in Italia ci sono meno di venti facoltà di architettura, quindi solamente poche città, con le loro aree periferiche, soffrono di questa piaga sociale; tuttavia si tratta di un problema che può causare danni stimabili intorno ai 5 milioni di euro all’anno, che ricadono sulla collettività. Gli studenti di architettura vivono in branco, di solito... Leggi tutto →

Il fallimento della mia generazione

ex Borsa Valori

Se, come ha detto Mario Botta, “l’architettura è una scommessa”; noi, e per noi intendo gli architetti della mia generazione, questa scommessa l’abbiamo ampiamente persa. E’ una riflessione amara che affido a tutti coloro hanno fatto dell’architettura un lavoro, un mestiere, una speranza, di quanti continuano ad inseguirne le possibilità e a quanti, viceversa, hanno rinunciato (e sono tanti tra i miei coetanei). Tuttavia il fallimento di una generazione è un argomento che riguarda anche la politica, l’ordine professionale, chi si occupa della bellezza e della conservazione delle nostre città,... Leggi tutto →

 
Back to top