LA CASA IDEALE DEL PROPRIETARIO DEL CANE (E DEL CANE)

cane-disastri1

Oggi sempre più gente adotta un cane. E’ facile verificarlo dal numero crescente delle cacche che si incontrano sui marciapiedi delle nostre città. Molti prendono un cane per non sentirsi soli, magari dopo essere usciti da una relazione. Infatti trattano il cane proprio come trattavano il o la ex, anzi meglio. Per esempio parlandogli, andando a fare shopping in centro e footing al parco o guardando insieme la televisione sul divano, tutte cose che con il o la ex non facevano più da anni. Purtroppo, nella maggior parte dei casi,... Leggi tutto →

IL CUGINO GIANNI

cane

“Non crederete mai alla storia di mio cugino Gianni”, disse Oliviero davanti ad un piccolo capannello di gente, radunatosi sul marciapiede proprio sotto l’insegna luminosa del bar. Non era raro che Oliviero, uomo mite ed abitudinario, facesse là una sosta, pressappoco al centro del suo tragitto quotidiano, tra l’abitazione e l’ufficio. Erano le otto e dodici del mattino, Oliviero aveva a disposizione ancora diciotto minuti per raggiungere il suo posto di lavoro e strisciare, in perfetto orario come sempre, il badge. Intanto aveva iniziato a piovere e piccole gocce colavano... Leggi tutto →

IL RUNNER E LA MINACCIA CANINA

cane

Oramai lo sport più comune tra gli italiani over 30 è senza dubbio la corsa. Considerato che si tratta di un’attività bisex, ha decisamente scavalcato in numero di praticanti altre discipline dove l’inconveniente del contatto fisico spedisce puntualmente e quotidianamente decine di adulti al C.T.O.. Tuttavia correre nelle nostre città non è un esercizio agevole, la mancanza di parchi, piste sommariamente ciclabili ed aree pedonali complicano la vita del runner che spesso è costretto ad avventurarsi in statali trafficate da automobilisti distratti e motociclisti che sognano di gareggiare in motogp.... Leggi tutto →

LITTLE ARCHITECTURE FOR DUMMIES (corso in tre puntate) – LA CUCCIA DEL CANE

cuccia

La maggior parte degli architetti si laurea senza avere una pallida idea di come si costruiscono i manufatti edilizi. E’ vero che già dal primo anno sono impegnati nella progettazione di case a schiera, asili nido, biblioteche e grattacieli, ma a conti fatti appena dotatisi del titolo di dottore si accorgono di avere grandi lacune nella pratica della costruzione. Per ovviare a tale mancanza inauguriamo un ciclo di tre esercitazioni sulle costruzioni “basic” al termine del quale tutti i neo architetti potranno avere degli strumenti per affrontare la realizzazione dell’architettura... Leggi tutto →

 
Back to top