LITTLE ARCHITECTURE FOR DUMMIES – seconda puntata – IL DEPOSITO DEGLI ATTREZZI

IMMAGINE ARTICOLO

Secondo esercizio per consentire un più agevole ingresso nel mondo del lavoro, dei neoarchitetti. Dopo aver realizzato la cuccia del cane, ora il neo-architetto è pronto per passare all’esercizio successivo che consiste nella sua prima costruzione ad “altezza uomo:” il deposito degli attrezzi. Grado di difficoltà 3,5. Per realizzare un deposito degli attrezzi non serve avere anche gli attrezzi, in realtà si chiama “degli attrezzi” perché una volta il settore dell’agricoltura andava per la maggiore e quindi servivano tanti depositi per quel tipo di attrezzi. Oggi i depositi degli attrezzi... Leggi tutto →

LITTLE ARCHITECTURE FOR DUMMIES (corso in tre puntate) – LA CUCCIA DEL CANE

cuccia

La maggior parte degli architetti si laurea senza avere una pallida idea di come si costruiscono i manufatti edilizi. E’ vero che già dal primo anno sono impegnati nella progettazione di case a schiera, asili nido, biblioteche e grattacieli, ma a conti fatti appena dotatisi del titolo di dottore si accorgono di avere grandi lacune nella pratica della costruzione. Per ovviare a tale mancanza inauguriamo un ciclo di tre esercitazioni sulle costruzioni “basic” al termine del quale tutti i neo architetti potranno avere degli strumenti per affrontare la realizzazione dell’architettura... Leggi tutto →

I 5 MISTERI PIU’ OSCURI PER UN ARCHITETTO

sifone

Gli architetti, prima di diventare tali, superano un numero sconsiderato di esami universitari, ai quali si aggiunge quello per l’esercizio della professione, per poi scoprire improvvisamente di non sapere niente di veramente utile. Questo dramma viene combattuto riconsiderando, poco per volta, il concetto di conoscenza e con l’acquisizione progressiva dell’esperienza. Tuttavia esistono almeno cinque misteri che un architetto, per motivi genetici, da solo non sarà mai in grado di risolvere e che, purtroppo, si ripropongono piuttosto frequentemente nella sua attività lavorativa. Ecco la classifica dei cinque misteri più oscuri per... Leggi tutto →

“L’architetto dentro” (cinque indizi per riconoscerlo)

00_schizzo-casa

C’è una pericolosa minaccia professionale che incombe sugli architetti. Insensibile al concetto di “rispetto delle competenze” e completamente all’oscuro del concetto di “deontologia”. Inoltre nessuna legge è in grado di metterla in condizione di non nuocere. Sto parlando dell’’”Architetto dentro”. L’”Architetto dentro”, tanto per intenderci è quello che te lo ritrovi all’improvviso sul cantiere che ti guarda perplesso, alza la mano (se educato) e ti suggerisce quello che devi fare, oppure arriva con la sua soluzione in tasca, magari disegnata in maniera approssimativa su foglio protocollo, e decide che è... Leggi tutto →

 
Back to top