L’ARCHITEMARIO – VOLEVO FARE L’ASTRONAUTA (il mio primo libro)

archi

Avendo rinunciato da un pezzo a diventare un architetto famoso, proprio l’altro giorno pensavo che prima di compiere 40 anni sono riuscito, invece, nell’obiettivo di pubblicare il mio primo (si spera non ultimo) libro. Il libro si chiama “L’Architemario – volevo fare l’astronauta” ed è il frutto di un paio di anni di collaborazione con il sito di critica architettonica presstletter.com, ideato e animato da Luigi Prestinenza Puglisi, sul quale intrattengo una rubrica che si chiama L’Architemario, appunto. Si tratta di una serie di racconti dal tono surreale sulle peripezie... Leggi tutto →

IL PRESEPE DELL’ARCHITETTO

presepe

Da una ricerca condotta su scala nazionale, si è scoperto che il 65% degli architetti preferisce il presepe, contro solo il 25% che predilige l’albero di Natale. Il 10% ricade nella categoria degli indecisi che non sa o non risponde, tra questi lo 0.5% degli intervistati ha pensato che si trattasse di un tentativo di vendere qualche manuale in cd e ha attaccato il telefono prima ancora che venisse formulata la domanda. Il presepe per molti architetti italiani costituisce una forma di naturale sfogo, in contrapposizione ai consueti 12 mesi... Leggi tutto →

L’ARCHITELEFONICO (Strategie di Efficienza per la Comunicazione Auricolare)

telefonata

Molti architetti sottovalutano l’importanza dei colloqui telefonici all’interno della loro professione. Per questo motivo nascerà a breve il corso in “Strategie di Efficienza per la Comunicazione Auricolare”, abbreviato in SECA. Capita, infatti, sempre più spesso, che occorra impartire comandi, attingere informazioni o chiedere commissioni, tramite lo strumento telefonico, anche a gente che non si conosce personalmente. Un architetto che, al giorno d’oggi, non sa usare con autorità il telefono, parte molto svantaggiato nei confronti dei suoi colleghi più capaci. Pochi sanno che l’uso esperto del telefono consente anche di partecipare... Leggi tutto →

 
Back to top