ESERCIZI DI AUTOSTIMA PER ARCHITETTI

E’ un momento difficile per tutti ma abbandonarsi, proprio ora, all’infelicità e alla autocommiserazione sarebbe ancora peggio.

Costretti a sospendere qualsiasi attività, con la prospettiva della crisi lavorativa, dimenticati dallo Stato e da Inarcassa, gli architetti potrebbero facilmente deprimersi.

Invece, forse non lo sanno, ma possono trovare dei motivi per essere felici.

Basta tenersi allenati.

Ecco 20 semplici esercizi di autostima per architetti.

  1. Compila una lista di colleghi più anziani di te che (finora) hanno avuto meno successo di te.
  2. Scrivi una lettera di osservazioni alla soprintendenza e immagina che vengano accolte integralmente.
  3. Fai un elenco di una serie di grandi opere che non sono ancora state progettate e che tu sapresti perfettamente come fare.
  4. Redigi una fattura per un importo di cinquemila euro e spediscila via mail ad un ipotetico ricco committente. Se non basta, aggiungi in basso la dicitura “acconto”. Se non è ancora sufficiente aggiungi “primo” davanti ad “acconto”.
  5. Visita “google maps”, scegli una qualsiasi area libera apparentemente edificabile e immagina di costruirci sopra un quartiere per complessivi 300 appartamenti.
  6. Schizza un oggetto qualsiasi su un tovagliolo di carta, firmalo e conservalo in un cassetto coltivando la concreta certezza di vincere il prossimo “Compasso d’oro”.
  7. Poniti nudo davanti allo specchio e immagina che fisico avresti ora se avessi studiato giurisprudenza come chiedevano i tuoi.
  8. Riguarda le foto dei tuoi viaggi e paragonale a quelle dei tuoi amici, specie a quelli che hanno sempre preferito Sharm El Sheikh a Dessau-Roßlau.
  9. Stampa un immagine di Villa Savoye, fissala per un minuto dopodiché medita come un ingegnere qualsiasi si sarebbe concentrato unicamente sulla dimensione dei pilastri.
  10. Fai una lista di 10 tuoi amici che, commensali in un’ipotetica cena, se venisse fuori l’argomento “arte”, mortificheresti con le tue conoscenze.
  11. Apri il guardaroba e verifica di possedere abbigliamento di migliore gusto del 95% della restante popolazione. Se non è sufficiente fai lo stesso con la scarpiera (esercizio più idoneo alle donne architetto).
  12. Entra in bagno e, se lo hai progettato tu, verifica come sia perfettamente dimensionato. In caso contrario trova tutti gli errori commessi e annotali su un foglio. Vantati di poterli correggere con soluzioni tanto geniali quanto economiche.
  13. Rifletti di quanto tu sia più allenato a tollerare le attese rispetto a tutti gli altri.
  14. Considera che, a differenza di tutti gli altri lavoratori, sei già assolutamente convinto che non riceverai alcun indennizzo, quindi misura la delusione che eviterai di provare quando ne avrai la certezza.
  15. Apprezza la circostanza che con i cantieri chiusi nessun capomastro, nel frattempo, possa equivocare i tuoi esecutivi rovinando irreversibilmente il progetto.
  16. Procurati una scala pieghevole a pioli, effettua una serie di salite e discese riscontrando che l’agilità acquisita sui ponteggi è ancora assolutamente intatta.
  17. Scegli una stanza a caso della tua abitazione ed esèrcitati a conteggiare nel minor tempo possibile il numero esatto di piastrelle che occorrono a pavimentarla nei formati dimensionali più comuni. Immagina il tempo che ci impiegherebbe un qualsiasi altro individuo.
  18. Fai un promemoria di umiliazioni che avresti ricevuto e di inconvenienti che avresti causato in circostanze realmente verificateti nel caso tu fossi geometra.
  19. Ricordati di coloro che, dopo averti consultato o ignorato, si sono rivolti ad un parente e poi sono tornati per domandarti se potevi riparare i danni.
  20. Annota di essere stato considerato più essenziale di un parrucchiere.

Ripeti la sequenza di esercizi quotidianamente verificando i progressi.

FOLLOW ME ON TWITTER: @chrideiuliis – search me on LINKEDIN

L’Architemario il libro è esaurito. Ora si cerca un nuovo editore per il secondo volume. Chi ci sta, batta un colpo a chrichristian@virgilio.it

Leggi anche: La classifica delle 10 cose che gli architetti costruiscono in casa

Cosa sono 15 giorni per un architetto? (la classifica delle 10 peggiori attese dell’architetto)

SFIDE: L’architetto contro i virus

(Visited 15.171 times, 2 visits today)

1 Comment ESERCIZI DI AUTOSTIMA PER ARCHITETTI

  1. Nat 25 Marzo 2020 at 00:00

    Adoro!

    Reply

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


1 + 5 =