CANTO DEL LETTIN FANTASMA

lettini

          “Sulla spiaggia dal sole arroventata il segreto è scritto in aforisma e la scoperta tanto il cor spaventa.   Si palesa sulla sabbia nel marasma Come un ombra o tale ad uno spettro Nell’enigma del lettin fantasma.   Giace solo e vuoto avanti e indietro sott’un ombrello prediletto nascondiglio ciabatte finte dal sapor furbastro.   «A chi appartien tale giaciglio ?» «Dove è sparito il suo padrone ?» Intorno alle risposte c’è accapiglio.   Lo sguardo si appassiona alla questione «Ci sarà per questo posto... Leggi tutto →

ALLA SPIAGGIA DEI POVERI

spiaggia-poveri

          “Alla spiaggia dei poveri non sono ancora le nove quando Il sole si alza nell’azzurro spettrale stanno già raggiungendo centomila persone alla cerca del posto e di un pezzo di mare.   Altri lidi annoiati aspettan la mezza che il lusso all’alba non si scomoda presto rituale nobile di ogni sua altezza del lettino gigante e del comodo posto.   Dai poveri invece è già scattata la lotta arroganti abusivi sisteman lettini per frenar pendolari che arrivano in flotta han studiato il sistema per sfilargli... Leggi tutto →

 
Back to top