L’ARCHITETTO NORMODOTATO

visitamilitare

Alla visita per diventare architetto, la commissione, dopo una serie di analisi mi inserì nella lunga fila dei “normodotati”. Avevo 26 anni, 9/10 di vista, 95 di torace e taglia 48 di pantaloni; non fu neppure indispensabile spogliarsi nudo, tanto certe cose si vedono subito, anche da vestito. Altri sono i fattori che fanno di un architetto un normodotato. Ci furono anche un discreto numero di architetti dichiarati superdotati ai quali, mi dissero, venne risparmiata molta della procedura standard. Degli architetti superdotati si persero immediatamente le tracce: entravano senza bussare... Leggi tutto →