Il nuovo e l’antico

Brno

Pur essendo trascorsi più di quarant’anni, le riflessioni prodotte nel II^ convegno internazionale degli architetti e tecnici dei monumenti di Venezia del 1966, restano ancora attuali. Nonostante, quattro decenni, siano un periodo esteso nel campo dell’architettura contemporanea, il convegno di Venezia è, senza dubbio, il punto di partenza per qualsiasi dibattito sull’incontro in architettura tra il nuovo e l’antico. Un tema, non a caso, affrontato con maggiore attenzione dal mondo della cultura italico (piuttosto che da quello estero) che del confronto con la storia ha sempre fatto il pane quotidiano... Leggi tutto →

La scatola sull’orizzonte

progetto sul pontile

Minori, in costa d’Amalfi, è un paese che vuole essere all’avanguardia, e prova a farlo soprattutto nella realizzazione delle opere pubbliche, che non sono solamente caratterizzate da un’alta qualità di esecuzione ma anche per la modernità delle soluzioni e per il linguaggio sempre attuale, fedele alle più illuminate tendenze dell’architettura contemporanea. Non fa eccezione l’intervento in esecuzione sul nuovo molo d’attracco. Un progetto dinamico e coraggioso, sul quale la soprintendenza ha dato il proprio parere assolutamente positivo in quanto ben consapevole della bontà dell’intervento. Segnaliamo però la spiacevole circostanza che i lavori... Leggi tutto →

Arte (e architettura) contemporanea in costa d’Amalfi

Qualche tempo fa mi fu chiesto di indicare qualche esempio di architettura contemporanea in costiera amalfitana; mi sembrò subito un compito arduo ma pensando che fosse solo la mia memoria a farmi difetto, rimandai lo sforzo. Ero convinto che sarei riuscito a trovare almeno un paio di buoni prodotti di architettura, anche molto piccoli, ma indicativi di una disciplina che in qualsiasi parte del mondo, anche nei contesti più disagiati, riesce a far maturare i suoi frutti. Dopo qualche giorno mi arresi: ritengo di poter affermare (e mi piacerebbe essere... Leggi tutto →

 
Back to top