L’ARCHITETTO INVECCHIA PIANO

tortaComponimento di 8 quartine in rima alternata scritto in occasione del mio compleanno.

 

“L’architetto invecchia piano

a quaranta è ancora un pupo

sogna muto il multipiano

sempre al ciglio del dirupo.

 

A trent’anni pensa in grande

a cinquanta ha il cuore in pace

ai suoi sogni e le domande

ripensare non dispiace.

 

Certo il tempo è ancora tanto

per non darla vinta a loro

e cambiare orientamento

dentro il mondo del lavoro.

 

E siccome invecchia lento

ha tenacia ed energia

per provar  lo scappamento

e migrare in Albania.

 

Dove ancor si costruisce

e l’architetto raggranella

chè nessuno trasgredisce

al pagar della parcella.

 

O di fare un salto in Cina

dove ritrovar la stima

ma c’è un clima da officina

ed è scarsa la cucina.

 

Ma se invecchia calmo e attento

il consiglio meno incerto

per fuggire al turbamento

è scappare nel deserto.

 

O su un’isola sperduta

con  lo sguardo in faccia al vento

chè la vita è troppo bella

per sprecarla nel cemento”.

 

FOLLOW ME ON TWITTER: @chrideiuliis

copertina L'Architemario x sitoStiamo preparando il secondo volume dell’Architemario. Intanto compratevi il primo; l’unico manuale al mondo dedicato alla sopravvivenza dell’architetto contemporaneo italiano. In vendita su amazon – clicca qui per acquistare, sul sito di overview editore – clicca qui, o su ibs – clicca qui

 

Scrivi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


4 + = 12

Tags e attributi HTML consentiti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>