L’ARCHITETTO INCONGRUO

cruciverba

La telefonata del commercialista mi è arrivata alle 11 del mattino, sorprendendomi sulla sdraio, a metri sei circa dalla riva, proprio sull’ostica definizione del “15” verticale: “proporzione di una cosa con un’altra”. “Senti, scusi l’orario”, ha esordito così. “dobbiamo vederci, immediatamente”. Ho Staccato il cellulare dall’orecchio e ho controllato se mi avesse chiamato un mio amico che fa il cardiochirurgo e che possiede i diritti della mia cartella clinica. “Come mai, immediatamente, dottore ?” , ho chiesto (un titolo di dottore non si nega a nessuno, neppure ad un ragioniere).... Leggi tutto →

LA PANCHINA CON LE RUOTE

panchina con le ruote copy

Indubbiamente, anche per Minori quella del 2014 non è un’estate semplice dal punto di vista turistico. La crisi economica, le condizioni del mare non sempre cristallino, il problema del parcheggio e del traffico condizionano fortemente il settore dell’accoglienza vacanziera. Ma la questione che attanaglia la popolazione minorese e il turista, riguarda indubbiamente le panchine. Il problema più grave del paese oggi, è che non ci sono più panchine all’ombra sul lungomare; mentre quelle pochissime ancora esistenti sono sempre occupate dall’alba fino al tramonto. Non a caso, nei giorni scorsi, alcune... Leggi tutto →

Le quattro mura

CAM00573

Quando avevo vent’anni, cioè vent’anni fa, scrissi che mi sarebbe piaciuto restare a guardare il mare. Il mare ha per confine l’orizzonte, limiti distanti ma precisi, è una superficie ma è anche un enorme volume. E’ uno spazio fisico, ma soprattutto mentale. E’ un luogo inconfondibile, guardardolo si stabilisce un posto, ci si costruisce una casa davanti al mare e lì si sta. A vent’anni l’architettura della mia vita aveva le sue quattro mura, piuttosto liquide, ma sembravano sempre quattro e per soffitto c’era il cielo. Era semplice immaginare il... Leggi tutto →

L’OCA E’ UN ANIMALE INTELLIGENTE

CAM00526

A chi sostiene che il paese di Minori non possegga sufficiente cultura ambientalista, non farà piacere sapere che presto un’area di particolare bellezza del paese verrà nominata Riserva Naturale. Stiamo parlando della foce del torrente Rheginna Minor, ovvero la piccola spiaggia situata al lato ovest del litorale, per la quale è stata richiesta ufficialmente la nomina di Riserva Naturale per la salvaguardia delle oche selvatiche che in questa area hanno nidificato ricreandosi un habitat naturale che per le sue caratteristiche ambientali, adesso, richiede la necessaria tutela. L’area verrà, quindi, presto... Leggi tutto →

 
Back to top